Casamarciano, Castello Mercogliano diventa proprietà del comune

Tempo di Lettura: < 1 minuto

Con una operazione dal valore di 3 milioni e 300 mila euro, il Comune di Casamarciano ha acquistato Castello Mercogliano. Nell’ultimo consiglio comunale, l’assisa ha dato il disco verde per l’acquisizione dell’immobile all’unanimità. Nella cifra, oltre al sito storico, scenario del festival del teatro, sono compresi anche l’annesso giardino e il bosco.

L’importo che il comune verserà per l’acquisto è considerevolmente più basso rispetto al valore stimato, che è pari a  4.767.260,00 euro. La cifra verrà ulteriormente decurtata di circa 780 mila euro come corrispettivo a titolo di permuta di una serie di immobili di proprietà comunale.

Approvato il provvedimento, si attende ora l’atto ufficiale d’acquisto, che sarà subordinato ad un prestito flessibile o ad un contratto di mutuo, che dovrà essere rilasciato dalla Cassa Depositi e prestiti S.p.a. in favore del comune.

“È la giusta e naturale risposta all’impegno di questi dieci anni di amministrazione che giustifica il perché di tante scelte – spiega il sindaco Andrea Manzi – A quanti spesso mi chiedevano ‘chi te lo fa fare’ ecco oggi la risposta. Un amore incondizionato per questa terra in cui albergano sentimenti di passione e di condivisione ci hanno spinto come amministrazione ad investire sul territorio lavorando al futuro delle generazioni a venire. Un atto d’amore e di responsabilità che si concretizza nell’acquisizione di un sito che è la chiave identitaria di questa comunità che, con la naturale riqualificazione urbana che porterà, creerà indotto economico ed occupazionale per i giovani di questa terra. Una grande opportunità per la comunità e l’intera area nolana che rappresenta un momento storico di cui tra qualche anno – conclude Manzi – vivremo i benefici apprezzandone i sacrifici fatti per arrivare fin qui. Un impegno promesso e portato a termine con l’intera squadra di ‘Casamarciano libera e giusta’ “.

Avatar

Alberto De Sena

Videomaker, fotografo e Social Media Manager classe 1984. Ideatore del portale GiugnoNolano.com. Una sfrenata passione per la tecnologia e per lo sport, ma solo da guardare.