L’arte del “Munari”di Acerra per la mostra “i Vescovi di Acerra nel XX secolo”

L’arte del “Munari”di Acerra per la mostra “i Vescovi di Acerra nel XX secolo”
Tempo di Lettura: 2 minuti

ACERRA – Un punto di riferimento non solo per l’offerta formativa ma perno della cultura cittadina in sinergia con le massime Istituzioni Locali.
Nello scorso ottobre, presso la Biblioteca Vescovile di Acerra, si è tenuta l’inaugurazione della mostra biografica “I Vescovi di Acerra nel XX secolo” organizzata dalla Diocesi di Acerra , che vede l’esposizione di opere e oggetti originali nel nuovo MUSEO Diocesano – Complesso del Corpus Domini in Piazza Duomo – Acerra, all’interno del quale anche quattro docenti dell’Istituto Superiore “Bruno Munari” hanno esposto le loro opere: si tratta dei professori Nunzio Meo, Gianfranco Coppola, Luigi Scarano e Giovanni Scafidi che hanno accolto con entusiasmo l’idea e hanno riletto in chiave contemporanea la vita dei Vescovi del Novecento.
Le creazioni, che verranno donate al Museo Diocesano, hanno dato lustro alla scuola-sostiene  la Dirigente scolastica,  prof.ssa Carmela Mosca –  che si propone come centro propulsore della cultura artistica, umanistica e musicale della comunità acerrana.”


Ed ecco il dettaglio delle opere esposte al Museo Diocesano:
1. Lo schiaffo – Artista: prof. Gianfranco Coppola per il Vescovo Don Nicola Capasso.
2. Meglio un vescovo ammazzato che uno scappato dalla camorra – Artista: prof. Nunzio Meo per il Vescovo Don Antonio Riboldi.
3. L’anima del Vescovo – Artista: prof. Luigi Scarano per il Vescovo Don Giovanni Rinaldi.
4. Un cuore che ama – Artista: prof. Giovanni Scafidi per il Vescovo Don Francesco Di Pietro.

La mostra ha riscosso un grande successo, molte le Scuole e gli Istituti Scolastici del territorio Acerrano in visita in questi giorni,​ una mostra biografica molto apprezzata​ dall’intera comunità acerrana per la sua importanza e per aver trasferito ai giovani fatti ed eventi storici della Cultura e della Storia Patria della propria città.


Sarà possibile visitare la Mostra fino al 12 dicembre,
dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e il sabato e la domenica dalle 9:00 alle 13:00 / dalle 16:00 alle 20:00.
L’Istituto Munari ringrazia  il Vescovo di Acerra S.E.R. Mons. Antonio Di Donna e la Curia Vescovile per l’invito e la fiducia riposta nella nostra scuola.
” Fede e Arte”  in questa mostra appaiono come  un  connubio  perfetto per riscoprire l’amore per ogni forma artistica e contemporaneamente per la storia locale, un  arricchimento culturale  importantissimo in questo momento di pandemia  in cui i valori sembrano smarrirsi.