Napoli, sciopero dei mezzi pubblici, adesione tra il 30 e il 41%

Napoli, sciopero dei mezzi pubblici, adesione tra il 30 e il 41%
Tempo di Lettura: < 1 minuto

NAPOLI – Mattinata di disagi per la circolazione a Napoli a causa dello sciopero dei principali mezzi di trasporto pubblici. Ad incrociare le braccia gli appartenenti alle sigle sindacali  FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, FAISA CISAL, UGLFNA e USB.

Blocco della circolazione fino alle 13.10 per la linea 1 della metropolitana. ANM ha comunicato che l’adesione è stata del 30,7%. Al termine dello sciopero il servizio è regolarmente ripreso sia da Piscinola che da Garibaldi.

33%, invece, l’adesione del personale della funicolare di Montesanto, mentre gli impianti di Chiaia e Centrale hanno funzionato regolarmente, senza interruzioni.

41,74% l’adesione del personale addetto a line bus, tram e filobus. Lo sciopero non ha avuto infine alcuna ripercussione su scale mobili, ascensori, parcheggi di interscambio e sportelli aziendali che hanno funzionato regolarmente per l’intera durata.