Rivoluzione Nola, lasciano anche Mennitto e Pannone

Rivoluzione Nola, lasciano anche Mennitto e Pannone
Tempo di Lettura: < 1 minuto

Dopo l’addio del DG Francesco Montervino, confermo dalla società mercoledì scorso, anche il Direttore sportivo, Francesco Mennitto ed il direttore amministrativo, Vincenzo Pannone, lasciano il Nola Calcio. La notizia arriva attraverso un comunicato, rilasciato nel pomeriggio dalla società.

“Ci teniamo a ringraziare questa società, con cui abbiamo vissuto un anno intenso” – affermano in una dichiarazione congiunta Mennitto e Pannone –
“L’apice di questo percorso lo abbiamo toccato senz’altro ad Angri: la preoccupazione di tutti prima dello scontro salvezza con la Sarnese, la vittoria in rimonta nei 90’ e la gioia che ne è seguita. Sono momenti che non dimenticheremo mai. Questa stagione poi è stata una tappa importante per la nostra crescita professionale: lavorare al fianco di professionisti esemplari come Francesco Montervino e Gianluca Esposito ha arricchito il nostro bagaglio
. Lasciamo una società come se ne vedono poche in Campania, in mano a imprenditori-tifosi che amano questa maglia. E’ stato un onore aver dato il nostro contributo”.

I due erano entranti nel team dirigenziale bianconero nel febbraio 2019. Il presidente De Lucia ha ringraziato entrambi per la professionalità e l’impegno profuso nell’anno di collaborazione. Si prospetta dunque una vera e propria rivoluzione per il Nola Calcio, non solo a livello dirigenziale. Voci sempre più insistenti danno in partenza anche l’allenatore Gianluca Esposito, nolano DOC e artefice dello splendido ottavo posto in campionato con la sua armata di “ragazzini terribili”.