Ripartono oggi palestre, piscine e servizi ricettivi non alberghieri. Scarica tutte le norme da rispettare

Ripartono oggi palestre, piscine e servizi ricettivi non alberghieri. Scarica tutte le norme da rispettare
Tempo di Lettura: < 1 minuto

Arriva anche per piscine e palestre il giorno del riapertura. A partire da questa mattina, torneranno in attività gli spazi dedicati all’attività fisica. L’ordinanza numero 51, a firma del Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, da il via alla riapertura dopo il lockdown. Semaforo verde dunque, ma con rigidi protocolli da rispettare per favorire il distanziamento sociale ed evitare il propagarsi del virus.

Sia le piscine che le palestre dovranno garantire il distanziamento di almeno un metro tra i presenti, che dovranno essere adeguatamente informati, anche attraverso cartelloni segnaletici.

Scarica il protocollo di sicurezza per le piscine

Scarica il protocollo di sicurezza per le palestre

Ripartono oggi anche le strutture ricettive “non alberghiere”, ossia bed and preakfast, affittacamere, villaggi, campeggi, case vacanze e alloggi in agriturismo. Anche qui rigido protocollo da rispettare per avventori e proprietari delle strutture.

Scarica il protocollo di sicurezza per le strutture ricettive.

Allo studio dell’Unità di Crisi regionale anche il protocollo per la ripresa dell’attività per centri e circoli ricreativi e culturali, che dovrebbe avvenire il 28 maggio. Intanto il Presidente De Luca conferma l’obbligo di chiusura per le ore 23.00 dei “baretti” della movida.

Scarica l’ordinanza completa