De Luca: Movida fino all’1 di notte, Dalle 22 stop alla vendita di alcolici.

De Luca: Movida fino all’1 di notte, Dalle 22 stop alla vendita di alcolici.
Tempo di Lettura: < 1 minuto

I “baretti” e le attività rientranti nella aree della movida potranno chiudere all’1 di notte, e dalle 22 sarà vietata, per tutte le attività, la vendita di alcolici. E’ quanto emerge dall’ordinanza numero 53 della Regione Campania, a firma del Presidente, Vincenzo De Luca.

Sarà dunque vietata la vendita di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione, dopo le ore 22, da parte di qualsiasi esercizio commerciale (bar, chioschi, pizzerie, ristoranti, pub, vinerie e supermercati), divieto valido anche per i distributori automatici. Nei luoghi pubblici sarà vietato bere alcolici dalle 22 alle 6 del mattino. I baretti della movida potranno rimanere aperti fino all’1, ma con l’obbligo di somministrazione esclusivamente al banco o ai tavoli, a partire dalle 22.00.

Sarà compito dei comuni e delle autorità competenti intensificare la vigilanza per i controlli e per il rispetto dei divieti di assembramento. Laddove necessario, i sindaci potranno provvedere alla chiusura temporanea di specifiche aree pubbliche, nel caso non sia possibile assicurare il distanziamento sociale.