Cronaca | Shock a Nola, bimbo di 8 mesi trovato morto in casa

Cronaca | Shock a Nola, bimbo di 8 mesi trovato morto in casa
Tempo di Lettura: < 1 minuto

NOLA – Un bambino, di appena 8 mesi, è stato ritrovato morto nella sua abitazione di Nola. La tragedia si è consumata nel popolare rione GESCAL. Samuele, questo il nome del piccolo, viveva all’interno di una vecchia scuola, occupata e trasformata in abitazione.

I genitori del piccolo, risulta dalle prime informazioni, sembrano vivere da tempo una situazione difficile, con problemi di dipendenza. I due vivevano nello stabile occupato, insieme ad altri due bambini, i fratellini del piccolo Samuele. Entrambi riporterebbero chiari problemi di salute, tanto da essere prontamente allontanati dai genitori, per essere consegnati ai servizi sociali. La situazione della famiglia sarebbe da tempo nota in città. Molteplici sarebbero state, infatti, le segnalazione ai servizi sociali. La coppia ha infatti 6 figli, 3 dei quali erano già stati sottratti ai due, mentre i restanti, probabilmente i più piccoli, vivevano ancora con i genitori. Un tragedia che, dunque, poteva essere, probabilmente, evitata.

Sul posto le forze dell’ordine per le fasi preliminari delle indagini.