Nola, Minieri: troppi assembramenti in strada, pronto ad ordinanze restrittive

Nola, Minieri: troppi assembramenti in strada, pronto ad ordinanze restrittive
Tempo di Lettura: < 1 minuto

Purtroppo devo constatare che c’è molta gente in strada con assembramenti che rischiano di mandare all’aria il lavoro fatto finora. La fase 2 non prevede ciò ed i controlli non saranno mai sufficienti se in ciascuno di noi non prevale il senso di responsabilità. Non ci siamo.
O ci diamo una regolata o sarò costretto a fare qualche ordinanza restrittiva. In questo momento sono personalmente intervenuto in piazza Duomo dove rilevo la presenza sempre delle stesse persone.

Io ce la sto mettendo tutta, ma la fiducia va non solo conquistata ma anche dimostrata. Non abbassiamo la guardia.

Questo lo sfogo del primo cittadino di Nola, Gaetano Minieri, che sui social lancia l’allarme per le troppe persone in strada. E’ di poche ore fa la notizia di tre nuovi contagi sul territorio comunale. Casi che, seppur non collegati alla “fase 2”, indicato che l’attenzione deve restare al massimo livello, rispettando le norme igienico-sanitarie e il distanziamento sociale.