CoronaVirus. Primo caso a Camposano, terzo a Palma Campania. La mappa del contagio [30 marzo]

Continuano a registrarsi nuovi casi di CoronaVirus nel nolano. Nella serata di ieri si sono, infatti, registrate due nuove positività a Covid-19.

https://www.facebook.com/ComunediCamposano/posts/2730098107315727

Ieri è arrivata la conferma del primo caso del comune di Camposano, fin ora immune al virus. Capisco la preoccupazione di tanti in questo momento difficile – afferma il primo cittadino, Francesco Barbatoma il Sindaco deve seguire le procedure previste e non può aggiungere altro. Preciso invece di avere ulteriori informazioni sulla persona contagiata che è al decimo giorno dall’esito positivo dal tampone, per cui fra 4gg. potrebbe ritornare al lavoro ed a tutte le normali attività non avendo nè febbre nè altri sintomi più. Ma la persona positiva al coronavirus avendo ricevuto in data odierna una mia ordinanza di quarantena, deve rimanere isolata insieme ai familiari conviventi per altri 14gg. decorrenti da oggi. Pertanto la situazione è sotto controllo e non è il caso di diffondere il nome nè di creare allarmismo nella popolazione che resta al sicuro.

Sale a tre, invece, il numero dei positivi nel comune di Palma Campania. Appartiene ai contatti del secondo caso – conferma il Sindaco, Nello Donnarummaed era anche lui già in quarantena sorvegliata. Sta bene ed ha già superato lo stato febbrile. Siamo in contatto con il medico e le famiglie. State tranquilli e abbiate fiducia.

https://www.facebook.com/DonnarummaNello/posts/1480065872155169

LA MAPPA DEL NOLANO

Numeri che rimangono, invece, immutati nel resto dell’agro nolano. Il comune con più casi registrati resta Marigliano, con 6 positività.

Sempre 4 i casi a Nola, tra cui si registra il decesso del Prof. Galderisi, primo caso positivo riscontrato nella città dei Gigli. Tra i contagi si annovera il primario di Cardiologia del nosocomio nolano, Dott. Luigi Caliendo.

Fermo a 2 il numero dei contagi anche a Saviano, di cui un deceduto. Resta ricoverato invece il primo cittadino, Dott. Carmine Sommese, in cura presso il Moscati di Avellino.

A Cimitile dei 2 casi registrati, risulta guarito il giovane medico, primo tampone positivo nella città delle basiliche. Migliorano le condizioni anche per il secondo caso.

Fermi ad 1 solo caso i comuni di San Vitaliano (il dott. Eduardo Nava), Scisciano, Tufino (il dott. Nicola Marrone) e Visciano.

Nessun caso registrato negli altri comuni del nolano. Per quanto riguarda la Campania, ieri si sono registrati 193 nuovi tamponi positivi, che portano il totale a 1945. I decessi in regione sono 117, mentre sale a 86 il numero dei guariti.