Hashish nascosta nella cappa della cucina, arrestata 25enne a Cicciano

Hashish nascosta nella cappa della cucina, arrestata 25enne a Cicciano
Tempo di Lettura: < 1 minuti

CICCIANO | Un arresto per spaccio e detenzione di droga a Cicciano. Il fermo è avvenuto in seguito ad una perquisizione con l’ausilio dei cani antidroga nella ex città della pasta. I Carabinieri della locale stazione, con la collaborazione del nucleo cinofili di Sarno, hanno posto in stato di fermo la 25enne Emanuela Di Giuseppe, già nota alle forze dell’ordine con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

Durante la perquisizione, il fiuto infallibile dei segugi ha riportato al ritrovamento di alcune dosi di hashish, nascoste nella cappa aspirante della cucina. Nella stessa abitazione scoperto anche materiale per il confezionamento delle dosi e un bilancino di precisione, insieme alla somma in denaro di 190 euro, presunto provento dell’illecito. In attesa di comparire davanti al giudice, la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari.