Festa “illegale” al centro di Napoli, sanzionati 8 ragazzi

Festa “illegale” al centro di Napoli, sanzionati 8 ragazzi
Tempo di Lettura: < 1 minuto

NAPOLI – Ancora una festa privata “illegale” interrotta dall’intervento delle forze dell’ordine. E’ successo a Napoli, in via De Pretis. Gli agenti di polizia del commissariato Decumani, su disposizione della centrale operativa, sono intervenuti a seguito di una segnalazione per schiamazzi e musica alta, provenienti dalle stanze di un bed and breakfast.Giunti sul posto, i militari hanno sorpreso, in una stanza della struttura, 8 ragazzi, tra i 13 e 18 anni, intenti a festeggiare. Tutti i presenti sono stati sanzionati per inottemperanza alle misure anti Covid-19.

Innumerevoli i controlli effettuati dai poliziotti partenopei sul territorio, tesi a verificare il rispetto delle normative sanitarie in vigore. L’attività di controllo, in particolare, si è concentrata nelle zone di piazza Bellini, piazza San Domenico Maggiore, piazzetta Nilo, piazza San Giovanni Maggiore, largo Giusso, largo Banchi Nuovi, via De Marinis, via San Sebastiano, via Santa Chiara, piazza del Gesù, calata Trinità Maggiore, via Monteleone, via Cisterna dell’Olio. Sotto osservazione anche la zona dei “Bretti” e via Partenope, cuore della movida napoletana. In totale sono 251 le persone identificate. In 20 sono stati sottoposti a sanzione per il mancato rispetto delle misure in vigore. In particolare, alcuni dei multati, circolavano oltre l’orario consentito senza giustificato motivo e per mancato uso della mascherina.

Controllati anche 21 veicoli, 3 le multe per violazione del codice della strada.