Palma Campania, morto l’uomo di origini bengalesi colpito dal CoronaVirus

Palma Campania, morto l’uomo di origini bengalesi colpito dal CoronaVirus
Tempo di Lettura: < 1 minuto

E’ morto questa mattina Isalm Mojiful, l’uomo, originario del Bangladesh, ma residente a Palma Campania, colpito dal CoronaVirus.

Il caso era venuto alla luce lo scorso 9 aprile, è stato il sesto dei casi registrati nella città dello storico carnevale. La positività dell’uomo porto il sindaco di Palma Campania, Nello Donnarumma, a sottoporre in via precauzionale, a regime di quarantena per oltre 100 persone. Ed è proprio il primo cittadino a dare l’annuncio sui suoi profili social:

“Aveva sconfitto il covid ma un ictus ne ha aggravato le condizioni nei giorni scorsi. Se ne va un Palmese – scrive Donnarumma – Uno dei nostri. Oggi è un giorno triste. Faremo tutto il possibile affinché il corpo possa tornare alla famiglia nella sua terra. Che riposi in pace”

Le condizioni dell’uomo, fin dall’inizio, hanno destato serie preoccupazioni, tanto da rendere necessario il ricovero in un ospedale di Napoli. Oggi purtroppo la triste notizie, che scuote la comunità palmese.