Nola sfiora quota 300 positivi. il 24% ha meno di 18 anni

Nola sfiora quota 300 positivi. il 24% ha meno di 18 anni
Tempo di Lettura: 2 minuti

NOLA – Sfiora quota 300 il numero dei positivi al Covid-19 nel comune di Nola. Il nuovo bollettino diramato dal C.O.C. di Protezione Civile riporta che i casi attivi nella città dei gigli sono saliti a 297. Il nuovo aggiornamento riporta infatti, 46 nuovi casi di positività a fronte di 26 guarigioni. I casi, suddivisi sul territorio comunale, vedono un particolare incremento nelle frazione di Piazzolla (che fa segnare un +16) con 66 malati attivi. Per quanto riguarda Nola città si contano 208 positivi (+5), 23 sono quelli residenti a Polvica (-1).

I casi registrati fin ora sono 3264, di cui 2923 sono guariti. Fermi a 44 i decessi. Attualmente sul territorio comunale sono 430 le persone in isolamento domiciliare sorvegliato.

Altro dato importante riguarda il conteggio delle persone positivi e di quelle in isolamento, rispetto alla fascia d’età. Attualmente il 24% dei positivi ha meno di 18 anni. Si registrano, infatti, 21 casi nella fascia 0-5 anni (il 7,07%), 25 casi nella fascia 6-10 anni (8,14%), 13 casi nella fascia 11-13 anni (4,37%), e 12 casi nella fascia 14-18 anni (il 4.04%). Il 76% dei positivi è maggiorenne. Percentuale che cambia radicalmente se si analizzano i dati relativi ai provvedimenti di quarantena. In questo caso, infatti, il 51% delle persone sottoposte a sorveglianza sanitaria è minorenne.

Sono, infatti 18 le persone in isolamento nella fascia 0-5 anni, 65 nella fascia 6-10 anni, 87 nella fascia 11-13 anni, e 48 nella fascia 14-18 anni. I maggiorenni in isolamento sono in totale 212 (49 % circa)