Il COC Nola ricalcola il dato dei decessi. Ecco i nuovi numeri del contagio in città e nel nolano [17 aprile]

Il COC Nola ricalcola il dato dei decessi. Ecco i nuovi numeri del contagio in città e nel nolano [17 aprile]
Tempo di Lettura: 3 minuti

Tutte le informazioni sono raccolte dai canali di comunicazione ufficiali delle amministrazioni comunali, dei sindaci dell’area nolana e dei rispettivi centri di raccolta dati. Come da prassi nazionale, i casi vengono associati ai vari comuni in base all’attuale domicilio e non dalla residenza anagrafica. Nel conteggio dei casi, come specificato, rientrano gli attualmente positivi, i guariti, ed i deceduti.

NOLA – 20 CASI (10 attualmente positivi + 5 guariti + 5 decessi)

Con l’aggiornamento del primo pomeriggio di ieri salgono a 20 i casi registrati a Nola. Di questi sono 10 quelli attualmente positivi, mentre salgono a 5 le guarigioni. Ricalcolato, al rialzo, il numero dei decessi, che adesso tiene in conto anche il prof. Galderisi, che il COC aveva, fino ad ora, escluso dal conteggio dei nolani. Il disguido numerico, secondo il COC è dovuto ad una incomprensione tra il Centro Operativo e l’ospedale Santa Maria della Pietà. I decessi da registrare nella città dei gigli, sono dunque 5.

MARIGLIANO – 8 CASI (5 positivi + 2 guariti + 1 decesso)

Sono 8 i casi registrati a Marigliano, di cui uno deceduto e 2 sono da considerarsi guariti. Tre dei contagiati, appartengono allo stesso nucleo familiare. Tutti gli attualmente positivi si avviano, comunque, alla completa guarigione senza problemi.

PALMA CAMPANIA – 6 CASI (2 positivi + 4 guarito)

Sono 6 i casi nel comune di Palma Campania, di cui 4 i guariti. Restano, dunque, solo 2 casi attivi.

CICCIANO – 5 CASI (2 positivi + 1 guarito + 2 decessi)

5 attualmente i casi registrati a Cicciano. Sono 2 i decessi sul territorio ciccianese, entrambi erano residenti ed entrambi deceduti in ospedale. 1 persona è da considerarsi guarita (si tratta del residente di Nola, con domicilio a Cicciano). Restano dunque attivi solo due casi, entrambi non residenti a Cicciano ma domiciliati nella ex città della pasta.

CIMITILE – 5 CASI (4 positivi + 1 guarito)

E’ di 5 il numero di casi registrati nella città delle Basiliche. Tutte le persone attualmente positive, appartengono allo stesso nucleo familiare. Il giovane medico, primo caso in assoluto registrato a Cimitile, è invece totalmente guarito.

CAMPOSANO – 4 CASI (3 positivi + 1 decesso)

Sono 4 i casi di positività a Camposano, tra cui si registra 1 decesso, un uomo con patologie pregresse, risultato positivo da analisi post-mortem.

SAVIANO – 3 CASI (1 positivo + 1 decesso + 1 guarito)

Sono 3 i casi registrati a Saviano, di cui uno deceduto. Il terzo caso è da attribuirsi ad una persona che era già da tempo in quarantena e che ha superato senza problemi il periodo di incubazione. Critiche, ma stabili, le condizioni del primo cittadino, Carmine Sommese, ancora ricoverato ed intubato al Moscati.

ROCCARAINOLA – 2 CASI (1 positivo + 1 guarito)

Nessuna novità di rilievo nel comune di Roccarainola, sempre 2 i casi accertati, di cui 1 da considerarsi guarito. Si attende l’esito per altri tamponi, che dovrebbe arrivare nelle prossime ore.

TUFINO – 2 CASI (2 positivi)

Salgono a due i casi nel comune di Tufino. Al dottor Nicola Marrone si aggiunge un secondo caso sul territorio del piccolo comune, appartenente allo stesso nucleo familiare.

SAN PAOLO BEL SITOSAN VITALIANO (1 guarito), SCISCIANO (1 guarito), VISCIANO – 1 CASO a testa

A San Vitaliano risulta guarito il dott. Eduardo Nava, unico caso nel piccolo comune.A che a Scisciano l’unico caso registrato, è da considerarsi guarito. Nessuna variazione negli altri comuni in cui si registravano casi di positività. Un solo caso per i comuni di San Paolo Bel Sito (una dipendente dell’ASL di Gargani di Roccarainola), Tufino (il dott. Nicola Marrone, residente a Cicciano ma domiciliato a Tufino) e Visciano, che è in via di guarigione.

1 Comment

Comments are closed.