Pomigliano e Somma Vesuviana sotto la lente d’ingrandimento dei Carabinieri

Pomigliano e Somma Vesuviana sotto la lente d’ingrandimento dei Carabinieri
Tempo di Lettura: < 1 minuto

POMIGLIANO D’ARCO – La città di Pomigliano d’Arco al centro dei controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. I Carabinieri sono stati impegnati alla ricerca di armi e droga nelle zone più sensibili della città. Accertamenti anche per il rispetto delle normative anti-contagio

I militari hanno identificato complessivamente 88 persone e controllato 65 veicoli: 14 le persone multate per violazioni al codice della strada e 4 i veicoli sequestrati perché sprovvisti di copertura assicurativa. Un 27enne è stato denunciato per guida senza patente. Già sanzionato in passato, è stato controllato alla guida di un suv di grossa cilindrata. Massima attenzione ai complessi di edilizia popolare dove sono stati predisposti numerosi posti di controllo. 8 le persone sanzionate per violazioni alla normativa anti-contagio: 4 di queste, residenti in altro comune, erano a Pomigliano senza alcuna valida giustificazione.

 In queste ore i Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna, sono impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio anche nella città di Somma Vesuviana, disposto dal Comando Provinciale di Napoli. Posti di controllo sono stati organizzati nelle strade e nelle piazze ritenute più sensibili.