Camposano: Game Over per Barbato. Bocciato il bilancio

Camposano: Game Over per Barbato. Bocciato il bilancio
Tempo di Lettura: < 1 minuto

L’Amministrazione Barbato è ai titoli di coda. Finisce anzi tempo (rispetto alla scadenza naturale del prossimo giugno) l’esperienza amministrativa della giunta, guidata dall’ex deputato. Durante il consiglio comunale, andato in scena nel pomeriggio, il parlamentino cittadino ha bocciato l’approvazione del bilancio, sancendo lo scioglimento anticipato del consiglio stesso.

Nel suo intervento, la oramai ex fascia tricolore, ha parlato di “consiglieri assassini”, rivolgendosi in particolare a coloro che hanno “tradito il mandato degli elettori” passando all’opposizione. Al duro monito di Barbato, ha risposto l’opposizione: “Questo sindaco va a casa perchè ha fallito”.

In particolare, l’intervento del consigliere Antonio Giuliano, sottolinea lo stato di crisi della maggioranza: “Il Sindaco parla di consiglieri assassini, indicando noi – afferma Giuliano – ma è stato lui ad “assassinare” 7 dei suoi 12 candidati, rimanendo con appena 5 consiglieri, oggi 4 perchè è stato capace di perdere anche il suo vice-sindaco. Noi non votiamo per l’approvazione del bilancio, perchè non ci è stato permesso di redigerlo insieme alla maggioranza”

Un epilogo dunque, in parte, atteso già da tempo, vista la crisi politica che l’amministrazione Barbato attraversa da mesi. L’ex deputato, a margine del suo intervento, apre de facto la prossima campagna elettorale, annunciando l’intenzione di volersi ricandidare: “In futuro farò attenzione a scegliere chi tenere dalla mia parte, non abbiamo bisogno di gente che vuole mettere le scope”. Atteso, nelle prossime ore, l’annuncio ufficiale dello scioglimento, a cui seguirà l’arrivo del commissario prefettizio.

Qui la diretta video completa del consiglio comunale.