Campania verso il coprifuoco alle 23, in arrivo 100 militari per i controlli.

Campania verso il coprifuoco alle 23, in arrivo 100 militari per i controlli.
Tempo di Lettura: < 1 minuto

Da venerdì alle 23 in Campania scatta il coprifuoco. Ad annunciarlo il presidente della regione, Vincenzo De Luca. Volevamo partire – afferma De Luca – dall’ultimo week end di ottobre, ma partiamo ora. Si interrompono le attività e la mobilità alle 23 per contenere l’onda di contagio. Alle 23 da venerdì si chiude tutto anche in Campania come si è chiesto anche in Lombardia”.

Attività bloccate, dunque, dalle 23 alle 5 del mattino. Saranno consentiti spostamenti per motivi di lavoro ed esigenze sanitarie. Stop a bar, pizzerie e ristoranti. Si attende l’ordinanza definitiva che dovrebbe chiarire in pieno le modalità del lockdown notturno.

Intanto in Campania è previsto nelle prossime ore l’arrivo di 100 militari, inviati dal Ministero dell’Interno, guidato da Luciana Lamorgese, che saranno impegnati nei controlli sulle misture di contenimento del virus. “È Uun segno importante di attenzione da parte del ministro – commenta il presidente – Ci auguriamo che anche dalla Protezione civile nazionale vengano risposte efficaci e proporzionate alle esigenze evidenziate”.