Brusciano: Pusher con 140 dosi di crack arrestato dai carabinieri

Brusciano: Pusher con 140 dosi di crack arrestato dai carabinieri
Tempo di Lettura: < 1 minuti

BRUSCIANO – Si chiama Salvatore Zerlenga il 30enne arrestato dai Carabinieri della sezione operativa di Castello di Cisterna per detenzione di droga a fini di spaccio. Era tra i palazzoni popolari del complesso “Legge 219” di Via Borsellino e durante una perquisizione è stato trovato in possesso di 140 dosi di crack (31 grammi circa) e di 350 euro in contante ritenuto provento illecito.
E’ finito in manette e ristretto in camera di sicurezza in attesa di giudizio.