Rapinavano e picchiavano i titolari delle tabaccherie, 6 arresti

Rapinavano e picchiavano i titolari delle tabaccherie, 6 arresti
Tempo di Lettura: < 1 minuti

AFRAGOLA | Sono sei gli arresti effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Casoria a seguito delle indagini sulle violente rapine eseguite da un gruppo criminale nel comune di Afragola. L’attività investigativa, diretta dalla Procura della Repubblica di Napoli Nord, e svolta dalla Sezione Operativa dei Carabinieri di Casoria, è stata avviata in seguito alle violente rapine verificatesi il 7, 15 e 28 settembre scorso nel comune del napoletano. I criminali, sempre gli stessi, armati di pistola e fucile, a volto coperto, irrompevano nelle tabaccherie, minacciano e colpendo i titolari con pugni e calci, rubando l’incasso contante, oltre che a tabacchi e gratta e vinci.

Le indagini hanno acclarato l’esistenza di una vera e propria organizzazione, dedita alle rapine a mano armata. Fondamentale, per la svolta nelle indagini, il ritrovamento, durante una perquisizione di armi e passamontagna, rinvenuti dopo l’ultimo episodio del 28 settembre, in una palazzina in cui risiedevano alcuni degli indagati. Durante le perquisizioni, contestuali all’arresto degli indiziati, i militari hanno sequestrato ulteriori indumenti e scarpe, ritenuti elementi utili a ulteriori sviluppi nelle indagini.

I criminali sono stati tradotti presso il carcere di Poggioreale, in attesa dell’udienza di convalida del fermo.