Amministrative Nola 2022 | Buonauro sindaco al primo turno

Amministrative Nola 2022 | Buonauro sindaco al primo turno
Tempo di Lettura: 2 minuti

NOLA – E’ il giudice Carlo Buonauro il nuovo sindaco di Nola. L’esito delle urne nel comune bruniano assegna la fascia tricolore alla coalizione guidata dall’asse PD-5 Stelle con il 52,78% dei voti. Buonauro ha conquistato 10312 preferenze per la carica di sindaco, staccando l’architetto Maurizio Barbato, che si è fermato a 8920 preferenze, con un distacco dunque di 1392 voti. L’altro candidato sindaco, Raffaele Parisi, si ferma a quota 307 voti (1,57%).

Le operazioni di voto, iniziate alle ore 14, hanno fin da subito indicato il trend. Buonauro si afferma nettamente nel centro città, e limita i danni nelle periferie, in particolare a Piazzolla, indicato nei sondaggi come feudo della coalizione “Nola Domani”, guidata da Barbato, che si invece nettamente affermata nella frazione di Polvica.

Per la coalizione guidata da Buonauro sono 15 gli scranni conquistati in consiglio comunale. Netta l’affermazione della lista Nola Democratica, che risulta la più votata in assoluto con 2984 preferenze (15,66%) a cui vanno 5 consiglieri. Ottimo il risultato anche per il Movimento 5 Stelle, con 2592 voti (il 13,60%) e 4 eletti in consiglio. La lista “Per Nola nostra” conquista 1686 voti (8,85%) entrando nell’assise cittadina con 3 rappresentanti. 1 Consigliere a testa per il Partito Democratico (1035 voti, il 5,43%), Nola al Centro (1022 voti, il 5,36%) e Nola Bene comune con Piazza D’Armi (651 voti, il 3,42%),

L’opposizione sarà composta da 8 consiglieri, al quale si aggiunge il candidato sindaco sconfitto, Maurizio Barbato. Saranno 3 i rappresentanti di Nola Protagonista, lista costruita dal ex vicesindaco Cinzia Trinchese, che conquista 2955 preferenze (15,51%). 3 consiglieri anche per la lista Fare Democratico per Nola, con 2608 preferenze (13,69%). Saranno 2, invece, i rappresentanti in consiglio di Più Nola in Azione, che si ferma a 2563 voti (13,45%). Nessun seggio per la lista Nola 801 Maurizio Barbato Sindaco, che si ferma a 743 preferenze (3,90%). Non entra in consiglio neanche il polo civico di Raffaele Parisi, che si ferma a 217 voti per la lista Lavoro e Famiglia (1.14%).

Si attende ora il dato definitivo per conoscere i nomi del prossimo consiglio comunale.