Agenti eroi salvano un uomo colto da malore a Piazzolla di Nola

Agenti eroi salvano un uomo colto da malore a Piazzolla di Nola
Tempo di Lettura: < 1 minuto

Salvano la vita ad uomo, colto da malore, grazie al loro sangue freddo. Protagonisti del gesto due agenti del commissariato della Polizia di Stato di Nola. Nella mattinata di ieri (erano circa le 8), il provvidenziale intervento delle forze dell’ordine ha salvato la vita di G.V., 46enne residente nella frazione di Piazzolla, in via Casalino. Ad allertare il 113 i vicini, allarmati dalle urla dell’anziana madre dell’uomo, affetta da disabilità.

In pochi minuti la voltante raggiunge l’abitazione della donna. Gli agenti, compresa la gravità della situazione, tentano in tutti i modi di accedere all’interno della casa, allertano nel frattempo il 118. I poliziotti riescono a forzare la porta d’ingresso, trovando l’anziana donna immobile sul divano, disperata nel chiedere aiuto per il figlio.

L’uomo è chiuso in bagno, ma non risponde. Gli agenti forzano la porta, ritrovando l’uomo accasciato al suolo, privo di sensi. Le forze dell’ordine sollecitano ulteriormente l’arrivo di un’ambulanza, ma ogni secondo perso, in questi casi, potrebbe essere fatale. Da qui la decisione dei due di iniziare la pratica del massaggio cardiaco. Attimi concitati, in cui i due agenti però mantengono lucidità e sangue freddo. La manovra, dopo diversi tentativi, consente all’uomo di riprendere la respirazione in modo autonomo, seppur a fatica.

All’arrivo dell’ambulanza, i sanitari constatano che quel massaggio cardiaco ha salvato la vita all’uomo, che verrà trasportato all’Ospedale di Nola, dove arriverà in coma, per poi essere dichiarato fuori pericolo.

Il plauso agli agenti-eroi, oltre che dai sanitari, arriva dai presenti, accorsi sul luogo, attratti dalle urla dell’anziana signora. Pacche sulle spalle e complimenti per i due poliziotti, tempestivamente intervenuti, nonostante il difficile momento che tutto il paese vive.