A Nola arriva il Muravera. Sporting ancora off-limits

A Nola arriva il Muravera. Sporting ancora off-limits
Tempo di Lettura: < 1 minuto

Torna il campo il Nola. Dopo la trasferta agro-dolce di Arzachena, dove i bianconeri hanno conquistato il primo punto in campionato, per i bruniani ancora una sfida con una compagine sarda. Gli isolani arrivano a Nola con 5 punti in classifica, reduci da due pareggi consecutivi. Una sfida che i ragazzi di mister Pezzella (oggi squalificato) vogliono affrontare sulla scia della buona prova di Arzachena, dove alcuni episodi sfavorevoli ed un arbitraggio dubbio, hanno negato la gioia dei primi 3 punti.

Bianconeri che dovranno rinunciare, ancora una volta, al sostegno del pubblico. Anche la partita di oggi si disputerà, infatti a porte chiuse, nonostante il decreto governativo che, secondo i dati, avrebbe permesso l’ingresso in tribuna a circa 180 persone. Dopo un ultimo sopralluogo, le autorità di sicurezza non hanno ritenuto di poter per la partita in questione rilasciare autorizzazione per l’ingresso, non essendoci ancora le condizioni per controllo e tracciamento. La società punta a poter risolvere tutto nei prossimi giorni e riaprire lo stadio già dalla prossima gara. Intanto si pensa al presente, fischio d’inizio alle ore 15.00.