A Visciano il ritorno della Festa Bavarese

VISCIANO | Un’attesa lunga tre anni: dal 31 luglio al 5 agosto 2023 ritorna il grande appuntamento con la tradizionale Festa Bavarese a Visciano.

La kermesse, ideata da Luigi Ferrante, imprenditore nel settore del food and beverage e proprietario della rinomata Paninoteca da Gino, torna ad animare la piccola città di Visciano dopo la pausa forzata imposta dalla pandemia da COVID-19. La Festa Bavarese si era fermata all’edizione del 2019, che aveva registrato oltre 50.000 presenze nelle sei giornate dedicate alla birra e al buon cibo.

L’evento celebra la cultura della birra della Baviera, famosa in tutto il mondo grazie all’iconico Oktoberfest. L’obiettivo della manifestazione a Visciano è di riproporre i gusti e i sapori che caratterizzano la grande festa della birra tedesca. Rotewurst, brezel, crauti, kartoffeln, leberkase, polli arrosto, krapfen e l’autentico stinco di maiale bavarese, accompagnati dall’immancabile birra Paulaner, servita nei tradizionali boccali da un litro chiamati “Maß” secondo la tradizione tedesca.

Questa edizione segna un nuovo punto di partenza, con un nuovo design grafico che semplifica ed essenzializza le informazioni per i visitatori e molte novità per l’intera organizzazione della Festa Bavarese, a cominciare dalla logistica.

Rispetto alle edizioni passate, l’organizzazione si è concentrata sul miglioramento dei servizi offerti al pubblico, potenziando le aree di parcheggio e la viabilità, prestando attenzione alla sicurezza e agli spazi, elementi fondamentali, soprattutto dopo la parentesi pandemica e la crescente attenzione delle forze dell’ordine verso i grandi eventi. Inoltre, si è dedicata particolare attenzione alla musica e agli artisti, con un programma che mira a coinvolgere adulti e bambini, rendendo la Festa un polo attrattivo per le famiglie, i giovani e gli appassionati degli eventi folkloristici della regione.

“L’obiettivo rimane quello di rimanere fedeli a noi stessi, garantendo l’integrità dell’identità di questo grande evento”, ha dichiarato Luigi Ferrante. “Negli anni, molti comuni della nostra zona mi hanno invitato a spostare la manifestazione altrove, ma credo fermamente che la formula vincente della Festa Bavarese risieda qui a Visciano, per le sue origini, la tradizione e, ormai, la fedeltà del pubblico. Questo format ha dimostrato di funzionare e funziona bene nella mia città, offrendo non solo una logistica perfetta per questo tipo di eventi, ma anche un’offerta gastronomica di alta qualità in un evento così complesso. Per questo motivo, la Festa è diventata un punto di interesse per moltissimi curiosi e appassionati provenienti da ogni parte della Campania”.

L’organizzazione, che ha già avviato i lavori per l’allestimento dello spazio fieristico, sta anche definendo gli artisti che si esibiranno durante i sei giorni dedicati alla birra, insieme ai DJ resident della Festa Bavarese. Mimmo Dany, Gigione e Tony Tammaro animeranno il palco per la gioia dei numerosi appassionati della musica “irriverente” made in Napoli, con un tocco di Germania.

Facebook
Twitter
LinkedIn