Theatralia 2023: I siciliani di Theatre Degart vincono la rassegna

VISCIANO | Va allo spettacolo “Un’improbabile storia d’amore” della compagnia siciliana Theatre Degart, composta dal duo Dandy Danno e Diva G la seconda edizione della rassegna Theatralia, andata in scena dal 30 giugno al 4 luglio scorso, nella cornice dell’Arena “Giovanni Paolo II” di Visciano.

L’evento di premiazione si è svolto nella caratteristica chiesa di San Sebastiano. Ben 11 i riconoscimenti assegnati alle varie compagnie. Oltre al miglior spettacolo, ai siciliani di Theatre Degart va anche il premio come miglior attore, conquistato da Daniele Segalin, in arte Dandy Danno. Il duo comico-visuale ha appreso la notizia in collegamento streaming con l’evento. Incetta di premi per la Compagnia 30 Allora di Casagiove, che conquista ben 4 riconoscimenti: Miglior allestimento scenico, premio della critica, e premio gradimento del pubblico, oltre alla menzione speciale per l’attrice Filomena De Filippo.

I vincitori della rassegna, Theatre Degart, in scena con lo spettacolo “Un’improbabile storia d’amore”

Due premi a testa per la Compagnia della Lira (Miglior attrice e miglior regia), e Calandra Teatro (Miglior caratterista e Menzione “Ipazia”). Il premio assegnato dall’associazione “Ipazia” va ad Anna Raimondi, della Compagnia Artemanus, in scena con la commedia “Separati ma non troppo”.

La rassegna, magistralmente organizzata dall’associazione “Camomilla a Colazione”, guidata da Felice D’Onofrio, è già proiettata verso la terza edizione, che andrà in scena la prossima estate.

ECCO TUTTI I VINCITORI

  • Miglio Spettacolo“Un’improbabile storia d’amore” – Theatre Degart
  • Miglior Attore – Daniele Segalin – “Un’improbabile storia d’amore” – Theatre Degart
  • Miglior Attrice – Sara Mosca – “Deja vu” – Compagnia della Lira
  • Miglior Caratterista – Giovanni Serini – “Don Chisciotte Sancio Panza” – Calandra Teatro
  • Miglior Allestimento Scenico “L’ultimo scugnizzo” – Compagnia 30Allora
  • Premio “Ipazia” – Anna Raimondi – “Separati ma non troppo” – Compagnia Artemanus
  • Menzione “Ipazia”“Don Chisciotte Sancio Panza” – Calandra Teatro
  • Premio della Critica “Fioravante Meo” – “L’ultimo scugnizzo” – Compagnia 30Allora
  • Menzione Speciale – Filomena De Filippo – “L’ultimo scugnizzo” – Compagnia 30Allora
  • Miglior Regia – Alessadro Iacovelli – “Deja vu” – Compagnia della Lira
  • Premio Gradimento del Pubblico “L’ultimo scugnizzo” – Compagnia 30Allora
Facebook
Twitter
LinkedIn