Targhe coperte con le mascherine chirurgiche per eludere la ZTL

NAPOLI | Targhe della automobili coperte da mascherine chirurgiche. E’ l’ultima trovata per eludere i controlli delle ZTL di Napoli. Durante i controlli nelle strade della Movida partenopea, in particolare nel quartiere di Chiaia, i militari hanno denunciato due giovani di 20 e 24 anni che viaggiano in via Nisida, con le targhe occultate dai dispositivi di protezione chirurgica. I carabinieri hanno prontamente fermato i due ventenni provvedendo alla relativa denuncia, trattandosi, infatti, di un reato penale, e non di una semplice contravvenzione al codice della strada.

Durante i controlli sul territorio, in particolare nei quartieri di Chiaia, San Giuseppe, Mergellina e Coroglio i militari delle compagnie di Napoli Centro e Bagnoli hanno inoltre denunciato. nel quartiere Chiaia. un 23enne napoletano, già noto alle forze dell’ordine, perché sorpreso in possesso di un pistola scenica, priva del tappo rosso, caricata con 5 cartucce e con un colpo in canna. Nelle tasche del giovane, rinvenute inoltre 4 dosi di marijuana e 30 euro.

Ancora nel centro i militari dell’arma hanno denunciato 5 parcheggiatori abusivi, con recidiva. 7 sono invece i ragazzi segnalati alla prefettura perché sopresi in possesso di modiche quantità di droga. Diversi i controlli e le contravvenzioni elevate per violazioni del codice della strada, con il sequestro di ben 7 scooter.

Facebook
Twitter
LinkedIn