Terremoto in casa Nola 1925: si dimette mister Campana

Terremoto in casa Nola 1925: si dimette mister Campana

Fulmine a ciel sereno in casa Nola 1925. Rosario Campana, allenatore dei bruniani, ha rassegnato le sue dimissioni. Il tecnico napoletano lascia la guida dei bianco-neri dopo la sconfitta patita nello scontro salvezza contro il Gladiator per 2-1 tra le mura amiche dello Sporting. Una decisione inaspettata, anche per la stessa società, che, nonostante il rammarico per la scelta, ha ringraziato il tecnico ed il suo staff per il lavoro svolto fino ad oggi, attraverso un comunicato sui profili social ufficiali.



Campana era arrivato alla guida del Nola lo scorso 21 ottobre, sostituendo Luigi Pezzella. L’arrivo del tecnico napoletano aveva portato nuova linfa alla squadra bruniana, che fino a quel momento aveva raccolto un solo punto (poi perso causa penalizzazione). La “cura Campana” ha portato il team del Presidente De Lucia a scalare la classifica fino ai margini della zona salvezza diretta. Il tecnico ha raccolto un bottino di 27 punti, con 5 vittorie, 12 pareggi e 8 sconfitte. Con lui lascia anche il collaboratore tecnico Francesco Russo, mentre dovrebbe restare in rosa Amil Gassama, figlio adottivo del tecnico.

Nelle prossime ore a società lavorerà per riorganizzare la guida tecnica per affrontare le ultime 5 partire in programma, a partire dalla sfida al Giugliano di domenica prossima, che potrebbe rilanciare i bianco-neri nella corsa salvezza. Il tutto sembra un film già visto per i bruniani che nella stagione 2018/19, dopo le dimissioni di mister Liquidato, si ritrovarono senza guida tecnica ad affrontare le ultime 5 partite. All’epoca, a caricarsi la squadra sulle spalle, fu lo stesso presidente De Lucia, nella doppia veste di presidente e allenatore. Quell’anno finì con una storica salvezza nel play-off contro la Sarnese: che sia di buon auspicio?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *