La regina dei tuffi dice basta. Si ritira Tania Cagnotto

La regina dei tuffi dice basta. Si ritira Tania Cagnotto
Tempo di Lettura: < 1 minuto

“Ebbene si,questa volta ho scelto la vita,la famiglia e poco dopo il destino ha voluto regalarmi una nuova vita dentro di me, già felice per la mia scelta”

Con un post sui social, Tania Cagnotto annuncia il suo ritiro dal mondo agonistico dei tuffi. Niente olimpiadi di Tokyo, dunque, per la 20 volte campionessa europea, che comunica ai suoi fans di essere, inoltre, in attesa del secondo figlio.

“So che molti di voi volevano vedermi ancora una volta sul trampolino e mi spiace di avervi deluso ma in questo lockdown, come sarà successo a tanti altri, ho avuto tempo di riflettere e capire cosa fosse più importante per me. Non avevo più quella forza di volontà (che per 20 anni mi ha guidato) di impegnarmi e sacrificarmi nel modo in cui un olimpiade lo richiede!Ho sempre onorato tutte le Olimpiadi e non potevo non farlo anche questa volta!”

Classe 1985, la Cagnotto è considerata la tuffatrice italiana più forte di tutti i tempi. Vanta, oltre alle 20 medaglie d’oro agli Europei, 1 titolo mondiale e 2 medaglie (1 argento e 1 bronzo) alle olimpiadi.