Palma Campania | Mercoledì 13 aprile presentazione del catalogo Voluminosa

Palma Campania | Mercoledì 13 aprile presentazione del catalogo Voluminosa
Tempo di Lettura: 2 minuti

PALMA CAMPANIA – Si conclude con la presentazione del catalogo il percorso di ‘Voluminosa’ a Palma Campania. Il
progetto artistico, sviluppato su impulso dell’assessorato comunale alla Cultura e di INWARD
Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana, catalizzatore di molte attenzioni in città mediante
l’installazione sul territorio cittadino di cinque grandi opere d’arte, è giunto a conclusione.
Nella giornata di Mercoledì 13 aprile, presso la biblioteca comunale ‘Luigi Michele Coppola’, a
partire dalle ore 11:00, si terrà l’evento di presentazione al pubblico del volume che illustra nei
dettagli le cinque opere fissate lungo alcuni percorsi urbani di Palma.


La prima installazione del progetto Voluminosa è stata inaugurata a via Nuova Nola, si intitola
“Colonna” ed è stata creata dal maestro Alessandro Ferri, in arte Dado. “Verismo Palmese” di
Salvatore Rocco, in arte Iabo, è invece l’installazione che è stata collocata a Borgo Castello, dedicata
al pittore locale Pietro Salvatore Caliendo. Su via Trieste, poi, compaiono due installazioni in onore
del Carnevale di Palma Campania, che accompagnano i visitatori al nascente Museo in via di
allestimento nei locali della stazione, in cui prenderanno posto documenti, costumi, strumenti e tanto
altro, richiamanti le Quadriglie: da un lato, “Joysbelisque”, realizzata da Cristian Bovo, in arte Joys,
e dall’altro “Carnulia”, che porta la firma di Mattia Botta, in arte Geometric Bang. L’ultima
installazione artistica è stata infine ideata da Luis Gomez de Teran, con la denominazione di “La
Vergine di fuoco”, e ha trovato posto nella centralissima piazza De Martino.


Alla presentazione del catalogo ‘Voluminosa’ interverranno Nello Donnarumma, sindaco di Palma
Campania, Elvira Franzese, assessore comunale alla Cultura, Luca Borriello, direttore di INWARD
Osservatorio Nazionale sulla Creatività Urbana, e Olga Scotto di Vettimo, docente presso
l’Accademia delle Belle Arti di Napoli e componente della commissione scientifica di selezione delle
proposte artistiche del progetto.


«La città si è arricchita di bellezza e di arte. – ha affermato il sindaco Nello Donnarumma – Palma
Campania assurge sempre più a modello di rigenerazione urbana».

Queste, a seguire, le parole dell’assessore Elvira Franzese: «Impreziosire di opere d’arte la nostra
quotidianità rende le nostre giornate più ricche, perché queste installazioni ci inducono sempre alla
riflessione e al confronto con le nostre radici».

«Siamo decisamente soddisfatti – aggiunge il direttore Luca Borriello – che cinque delle migliori firme
nazionali dell’arte urbana abbiano prodotto e donato al territorio di Palma Campania le proprie opere,
cinque condensati di concetti, valori, identità»