Poliziotta aggredita e violentata nel Porto di Napoli

Poliziotta aggredita e violentata nel Porto di Napoli
Tempo di Lettura: < 1 minuti

NAPOLI | Era appena uscita dal Commissariato dopo aver terminato il suo turno, è stata aggredita e poi violentata. Il fatto è accaduto la scorsa notte, nel parcheggio interno al varco “Pisacane” del Porto di Napoli. La donna, una poliziotta, si stava dirigendo verso la sua auto, quando è stata colpita alla testa da una pietra, l’aggressore ha poi tentato di strangolarla per violentarla

La donna, dopo la terribile aggressione, è riuscita ad allertare i colleghi del 113, che sono immediatamente intervenuti. La vittima ha descritto il suo aggressore indicandone la direzione di fuga; gli operatori, in  base alla descrizione, hanno in pochi minuti individuato e bloccato l’aggressore in via Duomo identificandolo per J.M., 23enne bengalese con precedenti di polizia e irregolare sul territorio nazionale, e lo hanno arrestato per tentato omicidio e violenza sessuale.