L’Ordine degli Architetti di Napoli e provincia “torna” a Nola con un incontro sul nuovo Codice degli appalti pubblici

NOLA | Dopo anni di silenzio e assenza da Nola, ritorna in città l’Ordine degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori di Napoli e Provincia.

Risale, infatti, al lontano 19 aprile 2018 la sua ultima “presenza “con il convegno “Urbanistica e Territorio”.

Il “ritorno”, programmato per martedì 21 marzo a partire dalle 15.00 vedrà l’approfondimento di un tema di stretta attualità come la riforma del Codice degli Appalti Pubblici e i suoi scenari futuri a seguito della Legge delega  n° 78 del 21 giugno 2022.

Un’ occasione di informazione e di confronto per i professionisti del settore, durante la quale  l’Ordine degli Architetti  annuncerà anche la convenzione con la Direzione Regionale dei Musei della Campania per l’utilizzo degli spazi del Museo Archeologico di Nola per le attività formative e di inclusione, oltre alla la promozione del patrimonio culturale da realizzare attraverso convegni, seminari, laboratori e workshop, grazie alla concessione degli spazi da parte della Direzione Regionale ed al sostegno di privati.

Iniziative che potranno essere sviluppate senza costi a carico degli iscritti offrendo, al contempo, un’opportunità unica ai cittadini di Nola e dei comuni circostanti nel partecipare a eventi e incontri di alto profilo sui temi della professione, dell’architettura e del territorio.

Un primo ed importante passo – afferma l’architetto Ferdinando Natale, Consigliere dell’Ordine degli Architetti  P.P.C di Napoli e Provincia – nel processo di “decentramento” dell’Ordine, un impegno concreto ad avvicinare servizi e attività alle esigenze degli iscritti a partire dal riconoscimento dell’importanza dell’area nolana nelle dinamiche della città metropolitana e dal rafforzamento del legame tra la comunità degli architetti e quella del territorio in cui operano”.

Parteciperanno all’incontro – per i saluti istituzionali- il sindaco, Carlo Buonauro, Lorenzo Capobianco, Presidente dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Napoli e Provincia, Giacomo Franzese, Direttore del Museo Storico Archeologico di Nola , e Ferdinando Natale .Giampietro Consigliere dell’Ordine degli Architetti P.P.C di Napoli e Provincia.

Il tema in questione sarà analizzato dai relatori, Salvatore Visone, vice-presidente dell’Ordine degli Architetti P.P.C di Napoli e Provincia, Rosa Pascarella Dirigente Ufficio Tecnico  Comune di Nola, Vincenzo Brandi, Dirigente Ufficio Tecnico Comune di Napoli, e da Saverio Siniscalchi, legale ed esperto in materia di lavori pubblici. Al fianco dell’iniziativa dell’ordine degli architetti, l’azienda “Costruisci e arreda” che sosterrà anche altri eventi

Facebook
Twitter
LinkedIn