Sitting: è del Nola la prima Supercoppa Italiana della storia

POMIGLIANO | E’ il Nola Città dei Gigli ad alzare al cielo la prima storica Supercoppa Italiana di Sitting Volley. La compagnie bruniana si impone con un netto 3-0 (25-19, 25-15, 29-27) sulla Gioco Parma.

I ragazzi di Coach Pasciari impongono fin da principio la supremazia, dimostrata negli ultimi anni, con 2 scudetti e 2 coppe Italia, l’ultima vinta proprio a Parma. Primo set che dopo un avvio equilibrato si mette sui binari giusti per il Nola, che allunga fino a chiudere il set con un netto +6. Il secondo set è più equilibrato e si gioca, inizialmente, punto a punto, ma nella fase centrale il Nola allunga ancora. Inutile i tentativi di Parma di ricucire il distacco, che alla fine della seconda frazione è addirittura di 10 punti.

Terzo set che segna una buona partenza per Parma, che si porta avanti di due punti nelle fasi iniziali. Il Nola però non si deconcentra, e riesce a riequilibrare un set che risulta incerto fino alla fine, arrivando addirittura al 24-24. Il Nola tira la zampata finale fino al 29-27 e alza la coppa alla presenza del consigliere Federale, Felice Vecchione, e del CT della nazionale, Alizera Moameri. Sono ben 7 gli azzurri presenti oggi in campo tra le due formazioni.

Coach Guido Pasciari festeggia con la Supercoppa Italiana

Il premio di migliore in campo viene assegnato al nolano Vittorio Pasciarsi, MVP della manifestazione

Nola Città dei Gigli: Geremia Trinchese, Francesco Meo, Vittorio Pasciari, Sergio Ignoto, Alfredo Diana, Guido Pasciari, Francesco Sangiovanni, Italo Aldarelli, Giuseppe Vitale, Giancarlo Quinto, Salvatore Striano. All. Guido Pasciari.
Gioco Parma: Giovanni Marani, Giuseppe La Montagna, Gabriele Camisa, Daniel Farcas Claudiu, Gianluca Poma, Giuseppe Siddiolo, Massimo Zileri, Angelo Gelati, Davide Bassoli.

Facebook
Twitter
LinkedIn