Nola | Maltempo, Buonauro: “evento più forte delle previsioni”, l’opposizione: “superare superficialità amministrative”

Nola | Maltempo, Buonauro: “evento più forte delle previsioni”, l’opposizione: “superare superficialità amministrative”
Tempo di Lettura: 2 minuti

NOLA – Dopo la bomba d’acqua che ha colpito la città nel pomeriggio, e i conseguenti danni e disagi che il violento temporale ha provocato, arrivano le prime reazioni dalla politica locale. Il sindaco, Carlo Buonauro, ha rilasciato, attraverso i suoi profili social, un commento su quanto accaduto in città.

“Le improvvise e violente precipitazioni che hanno flagellato la Campania nelle ultime ore non hanno risparmiato nemmeno Nola, colpita da abbondanti e furiose piogge – scrive il primo cittadino – Un evento dalla forte intensità, che ha superato le stesse previsioni della Protezione Civile, che aveva catalogato i fenomeni temporaleschi sotto l’etichetta di rischio giallo.

Il Sindaco, Carlo Buonauro

Con l’Assessore all’Ambiente e l’ausilio della Polizia Municipale, abbiamo coordinato i primi interventi di ripristino del normale decorso del traffico urbano, e proceduto alla rimozione di detriti e sterpaglie prodotte dalle intemperie, realizzati grazie all’impegno dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile.

Nei giorni scorsi l’Ufficio Ambiente – continua Buonauro – aveva già disposto ed effettuato una prima pulizia degli alvei dei Regi Lagni e l’Ufficio Tecnico avviato la pulizia delle caditoie in città. Sul tema sarà necessaria una riflessione urgente per dotare, finalmente, il Comune di un piano pluriennale di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Nonostante ciò, molte zone del centro e delle periferie non hanno retto la straordinaria quantità d’acqua abbattutasi su Nola, creando problemi e disagi di varia intensità a tanti cittadini, alle cui difficoltà siamo vicini in questo momento. Dispiaciuti per le difficili situazioni che si sono determinate, continueremo in queste ore a lavorare per mitigare i fenomeni che, visti i bollettini metereologici, continueranno ad interessare la Regione anche nelle prossime ore.

Vi chiedo di prestare ulteriore attenzione nei giorni a venire – chiude la fascia tricolore – seguendo le disposizioni che mano a mano verranno comunicate nei bollettini della Protezione Civile.

Sulle conseguenze del violento nubifragio sono arrivate anche le considerazioni del gruppo di opposizione “Nola Domani”, guidato in consiglio comunale da Maurizio Barbato.

“Certo il tempo a disposizione per la neo amministrazione è stato poco – si legge in una nota del gruppo – In Consiglio comunale abbiamo subito evidenziato il pericolo derivante dai temporali estivi. Quanto accaduto oggi, con l’ennesimo scenario di un’ intera città trasformata in una laguna, ci insegna come non basti solo aggiudicare gli interventi – come da determina N. 263/2022 del 23.07.2022 – ma è necessario eseguire i lavori in modo tempestivo.

E poi sarebbe anche il caso che gli atti venissero redatti con la dovuta puntualità, indicando almeno le strade interessate dal servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria delle caditoie, i tempi di inizio e conclusione del programma di pulizia, ed il costo analitico per ogni singola caditoia. Noi leggiamo semplicemente che affidiamo un servizio per circa 30 mila euro! Al sindaco Buonauro, la cui preparazione giuridica è indiscutibile, chiediamo che si superi questa superficialità amministrativa con una maggiore attenzione nella funzione di controllo