Droga in un cantiere a Nola, in manette vigilantes “in nero”

NOLA | I carabinieri della stazione di Cicciano hanno arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Clemente Santoriello, 52enne del posto già noto alle forze dell’ordine.
Durante un controllo in un cantiere edile in via Boscofangone i militari, insieme a quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Napoli, hanno sorpreso l’uomo all’interno di un capanno.
Considerato verosimilmente la persona addetta alla vigilanza, impiegata “in nero”, il 52enne nascondeva in un container 320 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento.
Non solo droga. Nel corso delle operazioni i carabinieri hanno contestato violazioni alla normativa sul lavoro al titolare della ditta impiegata nel cantiere. Notificate sanzioni per oltre 21mila euro, per l’imprenditore una denuncia in stato di libertà.
Santoriello, invece, è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

Facebook
Twitter
LinkedIn