Tragedia a Casalnuovo: 17enne muore cadendo dal tetto di un capannone abbandonato

CASALNUOVO DI NAPOLI | Il corpo senza vita di un ragazzo di 17 anni è stato rinvenuto in un capannone industriale in disuso di Casalnuovo di Napoli, non molto distante dalla stazione FS. Secondo una prima, sommaria, ricostruzione, il giovane, in compagnia di due amici, si sarebbe arrampicato sul tetto del capannone, che avrebbe ceduto sotto al suo peso. Il giovane sarebbe morto sul colpo.

Secondo un post, pubblicato sui social dal primo cittadino di Casalnuovo, Massimo Pelliccia, la tragedia si sarebbe consumata all’interno della struttura “ex Eridania”, nel quartiere di Licignano. In corso le indagini per chiarire la dinamica dei fatti. I rilievi sono stati affidati ai militari del nucleo investigativo di Castello di Cisterna.

https://www.facebook.com/pellicciasindaco/posts/pfbid031h6Yx6HbUqqhi6Gza98nAS9Gt6JvHs1hhtKgJkTnUpDcXvVUgeKuSudVpmG5AbRtl
Facebook
Twitter
LinkedIn