Pizzolla di Nola, riapre lunedì il cantiere per il sistema fognario

NOLA | Il sindaco Carlo Buonauro, ha annunciato l’avvio dei lavori per la riqualificazione urbana della frazione di Piazzolla, sottolineando il rischio di disimpegno delle risorse stanziate per la realizzazione delle fogne. Secondo il primo cittadino, senza un intervento energico e convincente, sarebbe stata compromessa la possibilità di assicurare alla comunità un servizio essenziale che era atteso da troppo tempo.

Buonauro ha spiegato che l’iter per la riqualificazione di Piazzolla era bloccato dal 2017, ma grazie all’impegno dell’amministrazione comunale è stato possibile riattivare il processo e impegnarsi a concludere i lavori entro il prossimo autunno. La corsa contro il tempo è stata necessaria per evitare la perdita del finanziamento e la mancata realizzazione di un’opera importante per la comunità, che altrimenti sarebbe stata iscritta nell’elenco delle opere mai avviate e dei soldi pubblici sperperati.

Lunedì alle 9:30 è prevista la cerimonia di riapertura ufficiale del cantiere, mentre alle 10 si terrà una conferenza stampa sul tema “Piazzolla oggi, storia di dignitosa normalità”, nella sede della circoscrizione di via Costantinopoli. Alla conferenza interverranno, tra gli altri, oltre al primo cittadino, Massimo Russo, consigliere comunale delegato alla frazione Piazzolla, Giovanni Carrella, assessore ai lavori pubblici, Rosa Pascarella, dirigente dell’Ufficio tecnico comunale, e Raffaele Coppola, coordinatore del distretto Sarnese Vesuviano dell’Ente.

Facebook
Twitter
LinkedIn