Uniti per Nola punta sui giovani: “la città ha bisogno di nuova linfa”

Partecipate a questo momento storico, le elezioni siano occasione di confronto sulle idee e non inutile contrapposizione personale. La città ha bisogno di linfa nuova

Questo il messaggio che la civica Uniti per Nola, lancia a cento giorno dal voto amministrativo nella città dei Gigli. A lavoro per sviluppare un programma con la quale confrontarsi con cittadini e forze politiche, Uniti per Nola considera di vitale importanza la partecipazione dei giovani per il rilancio della città.

A sostegno della tematica, giungono, infatti, le parole della dottoressa Luana Maddaloni, giovane esponente del movimento. “Per dare una svolta al destino della nostra città occorre mettere in campo una larga partecipazione, soprattutto dei giovani. Nola ha bisogno di energie e di idee nuove per superare le non poche criticità presenti. Nuova linfa che va abbinata alla giusta esperienza e competenza. Le rivoluzioni, quelle vere, si attuano senza clamori, ma con senso di responsabilità ed equilibrio. Le elezioni – continua Maddaloni – sono una grande occasione di confronto e proprio per questo il mio appello è rivolto a quei giovani che come me sentono il bisogno di mettersi in gioco per dare il proprio contributo, in qualunque formazione ritengano opportuna, per dare una mano alla città in una fase così delicata

nuova linfa

Nei prossimi giorni, incontro che le altre forze politiche

Nei prossimi giorni inizieranno gli incontri con le forze politiche che hanno chiesto la possibilità di intavolare un dialogo. Uniti per Nola sottolinea, che al momento, sulle scena politica nolana, sia in atto una sterile caccia al toto – sindaco. Il movimento rimarca, inoltre, l’assenza dei partiti, che da anni hanno tradito la loro funzione di contenitori, capaci di meditare gli interessi del territorio.

Attualmente non possiamo che registrare che siamo l’unico soggetto uscito allo scoperto in maniera chiara e trasparente – affermano i delegati della lista – con tanto di simbolo, organigramma, e la presentazione di buona parte dei suoi componenti. Noi riteniamo che il vero cambiamento sia nel metodo e non nelle “foglie di fico” di candidati sindaco, pescati dagli albi degli ordini professionali, come è avvenuto, nel caso dei tanti nomi di medici del nostro territorio, gettati nella mischia e poi puntualmente accantonati.

Un iniziativa che parta dunque dal basso, secondo Uniti per Nola, è la chiave per dare discontinuità alla mala amministrazione del passato.

A poco più di cento giorni dal voto – concludono i delegati della lista – l’appello non può essere che alla partecipazione, affinché queste Amministrative siano un vero confronto sulle idee e non un’ inutile contrapposizione di personalismi

Avatar

Alberto De Sena

Videomaker, fotografo e Social Media Manager classe 1984. Ideatore del portale GiugnoNolano.com. Una sfrenata passione per la tecnologia e per lo sport, ma solo da guardare.