Amministrative2019, scissione all’interno di OfficinaNola

E’ scissione all’interno del movimento politico “OfficinaNola”. Con un comunicato, rilasciato a mezzo social, i componenti del sodalizio comunicano la nascita di due liste civiche, schierate su fronti opposti.

Lo scontro, all’interno del movimento, era nato sulla preferenza per la coalizione da appoggiare, in vista delle amministrative di maggio. Voci vicine al movimento indicavano, nelle ultime ore, il gruppo legato all’associazione “Nola 801”, rappresentato da Michele Ciniglio, verso un accordo con il centrosinistra. In contrapposizione i membri di “Nola 2.0”, guidati da Pasquale Vecchione, che puntavano ad appoggio al Movimento 5 Stelle.

I molteplici tentativi di sanare il confitto, sono risultati, dunque vani. Da qui la scelta del movimento, nato nello scorso mese di dicembre, di scindere in due il gruppo.


“Tale divergenza risultava insanabile” – si legge nel comunicato – “e quindi il gruppo direttivo ha ritenuto opportuno intraprendere due differenti strade nella prossima competizione elettorale, schierando due diverse liste civiche”.

OfficinaNola FB_ https://www.facebook.com/Officina-Nola-1237654833039199/