Nutrizione e donna, a Napoli un incontro sul tema.

L’ Associazione Scientifico Culturale SLAM Corsi e Formazione ha organizzato l’ incontro scientifico per professionisti del settore: “Nutrizione e Donna” che si terrà a Napoli, sabato 12 Ottobre.

Il corso costituisce un’ occasione di formazione con lo scopo di fornire nuove conoscenze e nuovi aggiornamenti basati sulla letteratura scientifica moderna per la fisiopatologia delle più attuali patologie che possono presentarsi nelle diverse fasi della vita della donna, donando nuove informazioni e nuovi strumenti pratici, dietetico/nutrizionali al servizio del professionista.

La Nutrizione gioca un ruolo fondamentale già nel favorire o sfavorire la fertilità e il concepimento per una donna, in particolare a inizio gravidanza può prevenire aborti spontanei e anomalie congenite.

Metabolicamente, nei primi mesi di gravidanza le donne manifestano una maggiore resistenza all’ ormone insulina e se non seguite in maniera opportuna anche dal punto di vista nutrizionale, tale condizione può divenire a fine gestazione intolleranza al glucosio e/o provocare una crescita eccessiva del feto.

In seguito a un’ alimentazione scorretta, durante il post partum, le donne obese presentano un aumentato rischio di tromboembolia venosa, depressione, carenza di ferro, complicazioni dovute alla ferita del taglio cesareo e difficoltà durante l’ allattamento al seno.

Le cause principali sono attribuibili ai processi infiammatori, allo stress ossidativo e a un eccesso di peso corporeo: processi reversibili con un’ alimentazione adeguata e personalizzata.

SLAM tratterà tutte le diverse fasi della vita della donna: la menopausa è l’ evento fisiologico che nella donna corrisponde al termine del ciclo mestruale e dell’ età fertile.

Nella fase premenopausale, inizia a cambiare il quadro ormonale fin quando in menopausa si registra un notevole calo degli ormoni estrogeni e progesterone con conseguente accumulo di grasso addominale nella parte superiore del corpo; quindi la donna diventa come l’uomo maggiormente predisposta a contrarre patologie cardiovascolari e metaboliche.

A seguito delle modificazioni ormonali, cambia sensibilmente la domanda di specifici nutrienti; tanto che si rende necessario ridurre il consumo di alcuni alimenti o, al contrario, di arricchire la razione normale con adeguate supplementazioni.

Opportune correzioni nutrizionali possono produrre effetti benefici per alcune patologie frequenti in questo periodo della vita della donna come: osteoporosi, ipertensione, malattia coronarica, ipertensione arteriosa, ansia, umore instabile, sudorazione eccessiva, vampate, etc.

Inoltre, sarà trattata la nutrizione della donna anche in età senile e saranno osservati i dati di laboratorio utili nella sinergia, comunicazione e approccio integrato tra le diverse figure professionali in ambito sanitario che contraddistingue il lavoro dell’ associazione SLAM dalla propria fondazione.

Si tratta di un vero e proprio “viaggio” nella nutrizione per la donna.